Sconosciuti Che Vengono A Vedere La Casa Pignorata

Visite casa all'asta

Fase Quattro: Scopri perché quando ci sono persone interessate a comprarti la casa pignorata, sei obbligato a farli entrare per non passare guai seri

La regola del barricarsi in casa e serrare trincee in giardino non funziona in questo caso. E nemmeno pararsi dietro a scudi prettamente utopici sul diritto perché la realtà è tutt’altra cosa.

Anche se sei il proprietario di casa ma hai subito un pignoramento, hai perso certi “diritti” sulla casa.

Quando la tua casa è pignorata, praticamente, al di là del diritto di “possesso” dell’immobile, fino a quando il giudice non decide di liberarla prima di metterla in vendita all’asta, non hai più alcun diritto perché chi dirige la baracca adesso è un giudice.

Per ritornare ad avere pieno possesso dell’immobile, devi estinguere il debito, altrimenti sei costretto a subire gli ordini di qualcun altro.

Un esempio.

Tu non la vuoi vendere la casa giusto?

La casa viene messa in vendita in modo forzato e contro la tua volontà. Non sta più a te decidere se venderla o meno.

Tu fai entrare in casa solo le persone che conosci, vero?

A parte quelle che dici tu durante la tua vita privata, sei ulteriormente costretto a far entrare le persone che vogliono visitarla per presentare un’offerta d’acquisto in asta far entrare le persone a visitarla anche se ti si torcono le budella dal nervoso. Non puoi rifiutarti, altrimenti la procedura interviene con mezzi non proprio simpatici.

Sono anche certo che ti sei mosso per cercare di trovare qualche soluzione
Posso capire i dubbi nel leggere queste cose.

Vengono a galla tante domande che possono scatenare una reazione abbastanza dura nei confronti di chi ti ha sempre nascosto la verità.

Capisco la tua reazione nel leggere come stanno veramente le cose rispetto alle belle parole che qualcuno ha speso per te solo per convenienza.

Non entro nel merito di ogni singolo professionista in Italia. Ognuno è libero, a suo malgrado, di lavorare come crede. Ce ne sono diversi che stimo tanto perché molte volte rinunciano ad un compenso a fronte di chiarezza e onestà. Altri invece… devono pagare il mutuo e hanno bisogno dei tuoi soldi di consulenza.

A parte le battute, che proprio tanto torto non hanno, non so perché alcuni si comportino in questo modo.

Devi essere esperto nel settore e conoscerlo bene prima di rendere pubbliche certe parole sulle quali le persone prendono decisioni.

E’ tua responsabilità.

Anche nel mio lavoro ce ne sono molti di incapaci. Molti si inventano questo mestiere per cavalcare l’onda. Ma li becchi subito.

Siti anonimi senza capo ne coda e che dicono tutti le stesse cose.

Non siamo tutti uguali, né santi.

Non è una lotteria e nemmeno lì saresti fortunato. I numeri parlano chiaro.

Queste sono di solito le convinzioni sbagliate di una persona quando ha subito un pignoramento della casa.

  • Non voglio vendere la casa pignorata:
    E’ già in vendita a un prezzo basso!
  • Se vendono la casa all’asta almeno non ho più i debiti:
    Se la casa ti viene venduta all’asta e non copre il debito, oltre a perdere la casa all’asta rimani anche con i debiti che ti perseguitano finché non li estingui
  • Ho chiesto e forse mi danno un finanziamento:
    Un pignoramento implica il fatto che tu sei un cattivo pagatore, segnalato tra agenzie creditizie che non ti danno nemmeno un euro per comprarti un gelato
  • Vado a parlare con il creditore e chiedo un rientro a rate:
    Se parli con una banca, dopo che ti ha revocato il mutuo, non è più possibile riprenderlo. Altri creditori non vogliono un rateizzato, ma soldi contanti, tutti e subito. Se è un condominio, tanti auguri!
  • Mi danno la casa popolare:
    Sei il numero centomila su una lista infinita di persone con le tue stesse difficoltà
  • Tanto prima che la casa viene venduta all’asta passano anni:
    Dillo ai clienti che ci chiamano che sono in strada e non sanno dove andare perché nessuno affitta loro un appartamento, perché non hanno le garanzie
  • Col cavolo che mi mandano via da casa mia, perché ho bimbi piccoli:
    E’ un esproprio, quindi o esci spontaneamente o ti trascinano fuori con tutta la tua famiglia, bimbi compresi
  • Ho parlato con l’avvocato:
    Se è un avvocato incapace probabilmente ti ha raccontato tante belle cose per tranquillizzarti e mettersi in tasca dei soldi
  • Vado a parlare con il sindaco:
    Il sindaco non si intromette tra i creditori e te. Non può fare niente… Perdi solo tempo
  • Ho ancora speranza in un miracolo:
    Chi visse sperando…

Come sempre, ti invito a cercare presso il tribunale o l’avvocato della procedura, se quello che ti ho scritto è vero o no.

Ti ho voluto ricordare queste cose perché quando senti che ci sono persone interessate a comprare la casa pignorata, tu sei obbligato a renderti disponibile per i loro comodi.

Aprirgli la porta, farli accomodare e fargli visitare la casa con il tuo bel sorrisino falso.

Non funziona come i vampiri che se non gli dai il permesso non possono entrare.

Questi sono “vampiri evoluti”. Entrano senza il tuo permesso, vengono alla luce del sole e ti succhiano il sangue. Fine.

Entrano in casa tua e camminano con aria soddisfatta e puoi scorgere la bava che gli cala dalla bocca perché sono coscienti di fare il loro affare immobiliare.

Tu hai fatto tanti sacrifici e loro fanno un affare della madonna.

Prova a pensare anche se ci hai speso qualche migliaia di euro per ristrutturarla. Hai fatto i lavori per loro che, quando acquistano, non considerano minimamente.

Non pensare di vietare l’ingresso a queste persone.

Perché è la legge che lo dice.

I potenziali acquirenti prendono appuntamento con il custode giudiziario per prenotare una visita alla casa.

E stai bene attento che puoi rimandare una volta, forse due, ma se non rispondi mai, passi guai seri. Te l’ho spiegato prima.

Lo so che non è piacevole e forse non sei d’accordo a fare entrare estranei a casa tua, ma è quello che devi sopportare, senza insultarli o trattarli male, ma accoglierli.

Sono clienti della procedura e quei soldi servono allo scopo del creditore: Rientrare del debito.

Ma quanto vanno avanti le visite?

Una persona può venire diverse volte a visitare la casa pignorata. Non è detto che venga solo una volta.

Una volta che i potenziali acquirenti si sono fatti un’idea della tua casa, hanno idea del valore e dell’affare, la casa viene venduta all’asta e arriviamo alla Fase Cinque

PS
E attento a fare entrare persone che ti porta l’agenzia immobiliare con il trucco del comprare casa.

Rileggi bene il capitolo delle agenzie immobiliari.

Compila il modulo qui sotto per poter essere richiamato.

*Inserisci il Tuo Nome e la tua email, accetta le condizioni di Privacy e clicca sul bottone "Invia"


Privacy *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *