Pignoramento, chi mi spiega DAVVERO e CHIARAMENTE come funziona?

Lingua di fuoco esecutato

Perché i clienti mi contattano incavolati e sfogano la loro rabbia su di me perché non hanno minimamente capito la loro situazione dopo che hanno pagato parcelle salate e creduto a promesse non mantenute?

Prima di tutto: Che c’entro io?

Scusa lo sfogo ma se a te non piace avere la casa pignorata, a me non piace diventare il capro espiatorio di lavori fatti male da altri né voglio essere comparato con questi pseudo professionisti.

So che in giro ci sono “persone” che non aspettano altro e non è colpa di questi clienti. Loro si sono solo affidati a chi avrebbe potuto aiutarli.

Invece hanno trovato solo “professionisti” che hanno pensato più alla loro parcella che al problema nello specifico.

redCome ti ho detto più volte, se non si può fare niente, te lo dico in faccia senza chiederti un euro. Non faccio parte della categoria “prima paga e poi ti dico se si può fare”.

Quindi se sei un altro che si vuole sfogare contro di me, ti invito ad uscire dal blog perché tanto tutto quello che leggi non avrà senso per te.

Anzi pensi ancora che sono bravo a scrivere solo per fregare le persone.

redE infatti sono così stupido da scriverlo e ammetterlo pubblicamente!

Bene. Se invece sei di altro parere, continua a leggere perché ti spiego in modo molto semplice quello che altri a pagamento, non sono riusciti a fare.

interrogativiDevi sapere che l’avvocato, quello che si rispetti, parla in modo quantomeno comprensibile, in modo che il cliente possa capire. Non si gongola di termini incomprensibili solamente per far spiccare la propria laurea in giurisprudenza.

Mi spiace ma oggi le cose sono cambiate e anche l’avvocato, il più preparato, deve parlare semplice proprio per farsi capire e non far si che il cliente esca dal proprio ufficio con i punti interrogativi che gli fanno da cresta.

Ora che siamo pari, inizio con l’articolo.

Perché nessuno o poche persone hanno il coraggio di dirti le cose in faccia invece di coprirti di false promesse?

Perché tu vuoi sentirti dire che è tutto a posto e che le cose si sistemeranno: stai tranquillo e sgancia trecento euro.

redSe vuoi, posso diventare il miglior motivatore del mondo e dirti quanto sei bello e quanto le cose andranno via lisce come l’olio se mi dai cinquecento euro.

redLa tecnica di certe persone è VENDERTI quello che vuoi sentirti dire, nulla più.

redSiccome soldi non te ne chiedo solo per starti ad ascoltare, mi prendo il lusso di dirti in faccia che se stai sul divano con la testa fra le mani a pensare a quanto è stato bravo l’avvocato a tranquillizzarti, ti ritroverai presto in un mare di guai.

Ti chiedo di prendermi sul serio e starmi ad ascoltare per qualche minuto, poi potrai decidere se contattarmi per stringermi la mano oppure caricare questo articolo di insulti.

Non ho paura di dire le cose come stanno veramente, perché mi prendo a cuore le persone e voglio risolvere i problemi.

greenHo diversi obiettivi nella vita e uno di questi è diventare il numero uno nel settore del pignoramento, forse non ci riuscirò mai o forse si, ma puoi contare sul MASSIMO impegno da parte mia!

Quindi ti devi rendere conto che le cose non sono facili da affrontare ma lo possiamo fare insieme.

Non ti lascio solo, tranquillo, ti voglio seguire passo a passo e posso anche prendere in mano tutta la situazione io in modo che puoi alleggerire quel carico di tensione che in questo momento ti evita di vivere serenamente.

greenQuesto non significa che ho la bacchetta magica e risolvo il tuo problema di pignoramento in quattro e quattr’otto. Significa che dobbiamo guardarci negli occhi e studiare un piano per risolvere il problema del pignoramento della casa.

Ma ti posso aiutare davvero solo se c’è volontà da parte tua, altrimenti mi ritrovo da solo a lottare sia con i creditori che contro di te.

Io sono il miglior alleato che puoi avere in questa guerra e conosco la mappa del nemico. Conosco perfettamente la via d’uscita evitando i colpi del nemico.

Quindi ti chiedo con tutto me stesso:

  • di pensare ai sacrifici che hai fatto
  • di pensare ai tuoi figli
  • di pensare alla tua reputazione
  • di pensare alle persone coinvolte in questa situazione

e di prendere la decisione di risolvere altrimenti rischi davvero gravi conseguenze.

Contattaci adesso che ne parliamo.

Compila il modulo qui sotto per poter essere richiamato.

*Inserisci il Tuo Nome e la tua email, accetta le condizioni di Privacy e clicca sul bottone "Invia"


Privacy *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *