Il Prezzo Della Casa All’Asta Si Abbassa

Paura di perdere la casa

Fase Tre: Ecco perché devi iniziare a preoccuparti seriamente quando il prezzo della casa all’asta si abbassa notevolmente

Se hai paura di perdere la casa all’asta e rimanere con i debiti, ti conviene leggere questo articolo nel modo più attento possibile.

Sai perché questa fase del pignoramento è la peggiore?

Perché aspettare di vendere una casa pignorata all’asta è come appoggiare la testa su un ceppo di legno e aspettare solo il colpo letale del boia. Sai che prima o poi arriva, non sai quando, ma ti arriva!

Questo è un momento di spaventosa agonia, lungo diverso tempo e che crea molti squilibri emotivi.

Ma non è tutto…

Quando il prezzo all’asta della casa pignorata scende tanto, non si presentano più poche persone interessate ad investire come una volta, ma molte.

Il motivo è semplice.

Prezzo basso, più possibilità di partecipazione.

Inoltre, in molti comuni le persone si mettono d’accordo in modo da non rompersi le scatole in sede d’asta e assicurarsela al massimo sconto possibile.

Praticamente, se io voglio una casa e tu ne vuoi un’altra, io non vengo a rompere le scatole a te e tu fai lo stesso con me.

Questo perché si evitano eventuali rilanci che fanno alzare il prezzo.

E’ una cosa che non si può fare.

Si chiama turbativa d’asta.

Però succede dietro le quinte.

Sono cosciente che i pensieri che ti illudono del “forse qualcuno non la compra” o “ma se ci sono forti rilanci mi coprono i debiti” possono accecare.

Non escludo che possa succedere anche a te.

Può succedere, ma solo se vivi in quelle zone liquide dove c’è un fortissimo interesse di andarci a vivere.

Per tutte le altre zone, il 99,5% del resto d’Italia, non siccede.

Se vivi in una di quelle zone privilegiate, forse hai qualche possibilità. Ovvio che dipende sempre dal debito.

E calcola che se i debiti superano il valore dell’immobile, puoi farti il segno della croce perché quel debito non si chiude. 

 

Sei un illuso se pensi di stare in casa per due anni e poi arrivano due persone che si massacrano di rilanci e se la comprano quasi a prezzo pieno chiudendoti il debito.

Non l’ho mai visto succedere se non per interesse personale dove il proprietario di casa ha dato dei soldi a qualche parente per fargliela comprare.

In tutti gli altri casi; la casa pignorata viene venduta all’asta al 40% del valore di mercato e oltre a dover uscire di casa con la forza, rimani con i debiti.

Molti tribunali liberano gli immobili PRIMA dell’asta per aumentare le probabilità di vendita.

Questo per incentivare chi vuole comprare evitandogli il fastidio di mandare fuori casa tutti senza spese e senza rimorsi o attacchi di compassione.

Ad oggi i tempi per sgomberare l’immobile si sono ridotti di parecchio.

Non so di quale provincia sei, ma ti dico solo di stare attento perché altri tribunali stanno adottando questo metodo.

Le cose si facilitano con l’inserimento della nuova normativa che permette il ribasso del 25% già dal primo esperimento d’asta.

Cioè, se un immobile è valutato 100mila, il ribasso del 15% classico lo porta a 85mila.

In più viene applicato il ribasso del 25% su 85mila, cioè si può offrire un minimo di 63mila750euro.

Capisci bene che si ottiene uno sconto del 40% già dal primo esperimento d’asta che distrugge il valore dell’immobile.

Come cambia la tua vita adesso?

  • Casa svalutata
  • Uscire senza soldi
  • Debiti sulle spalle

E’ una condizione da evitare altrimenti ti ritrovi a dover subire tutte le conseguenze.
Non solo, ma è come passi quel periodo che che è la cosa più straziante. Te l’ho già detto, ma mi ripeto:

  • tanti pensieri negativi e notti in bianco;
  • frustrazione;
  • stress;
  • vergogna;
  • rinunce;
  • mancanza di serenità in famiglia e sul lavoro;
  • morte finanziaria.

Nel mentre che le aste vengono pubblicate e il prezzo scende, i potenziali interessati, iniziano a contattare il delegato alla vendita per fissare un appuntamento per venire a visitare la casa.

Essere a conoscenza di cosa può accadere per quando verranno a bussare alla porta i nuovi proprietari e avere già tutto pronto, compreso un tetto sulla testa garantito alla tua famiglia, è saggio.

Se mi chiedi se è legale o se lo possono fare, ti rispondo con questo [Art. 513 Codice di Procedura Civile]

Nel mentre che le aste vengono pubblicate e il prezzo scende, i potenziali interessati, iniziano a contattare il delegato alla vendita per fissare un appuntamento per venire a visitare la casa.

Qui inizia la Fase Quattro

Compila il modulo qui sotto per poter essere richiamato.

*Inserisci il Tuo Nome e la tua email, accetta le condizioni di Privacy e clicca sul bottone "Invia"


Privacy *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *