Il Condominio Mi Ha Pignorato La Casa

Pignoramento condominio

La storia incredibile di Giuseppina dove aveva ancora due anni di mutuo da pagare, ma il condominio ha pignorato casa per le spese condominiali non pagate

Sai che soddisfazione pagare il mutuo per ventitre anni e quando ti rimangono solo due anni di residuo, il condominio ti pignora la casa, mandandola all’asta, perché non sei riuscito a pagare le spese straordinarie di manutenzione.

Questo è ciò che è successo a Giuseppina e la sua famiglia.

Per ventitre anni, sempre regolare e mai saltato una rata!

Come accade in tutti i condomini che si rispettano, c’è sempre un gruzzolo di persone che ama fare cose straordinarie, sbattendosene altamente di chi non può pagare.

Così in una riunione di condominio, sono stati imposte delle spese straordinarie per rifare la facciata e risistemare la caldaia e questo ha fatto si che Giuseppina, non ha potuto pagare le spese di manutenzione.

Ha fatto diverse proposte al condominio, di pagare la metà (400 euro al mese) giusto per onorare anche lei il suo debito. Ma le è stato negato.

Così dopo dieci mesi di sofferenza e notti in bianco è arrivato l’atto di pignoramento.

Giuseppina ci racconta il suo stato d’animo. Dice che si sente una delinquente ogni volta che incontra un vicino che la guarda con rabbia.

La rabbia dei vicini, è data dal fatto che loro devono pagare quello che Giuseppina non sta pagando.

Quindi incarogniti, hanno dato mandato all’amministratore di procedere con il pignoramento della casa.

Ti allego un estratto dell’ato di pignoramento.

Pignoramento Condominio

Incredibile.
Paghi il mutuo per tutto il tempo, ci paghi le tasse, è casa tua, ma qualcun’altro te la porta via per un niente.

Vale davvero avere una casa oggi?

Giuseppina ci racconta che la sua vita è completamente cambiata nell’ultimo anni.

Non riesce più a dormire, passa le notti a litigare con il marito e a piangere al buio in cucina pensando a quando dovranno uscire di casa con il loro bambino di sette anni.

Non hanno dove andare. In più il suocero è a letto perché malato e anziano e deve costantemente fare uso del respiratore di ossigeno per poter vivere.

Come fa una famiglia del genere essere messa in strada solo per non riuscire a pagare le spese condominiali, che neanche volevano fare?

Sono stati contrari fin da subito e hanno espresso la loro NON possibilità di pagare, ma gli altri conodmini sono andati avanti lo stesso, passando sopra alla loro volontà come se non esistessero.

Come può questa famiglia ritornare serena?
Come faranno a ritrovare la certezza di un tetto sulla testa?
Chi assicura loro un futuro al loro bambino e al suocero malato in un letto?

Adesso la banca si è fatta avanti chiedendo spiegazioni del pignoramento e minaccia di revocare il mutuo. Un disastro!

Come si fa a raddrizzare una situazione del genere?

Si può e l’abbiamo fatto!

Contattaci se stai perdendo casa perché il condominio ti ha pignorato!

Compila il modulo qui sotto per poter essere richiamato.

*Inserisci il Tuo Nome e la tua email, accetta le condizioni di Privacy e clicca sul bottone "Invia"


Privacy *

9 Comments

  • alice
    settembre 3, 2015 - 00:30 | Permalink

    Non è possibile

    • Cappa & Associati
      settembre 3, 2015 - 09:30 | Permalink

      Buongiorno Alice,
      capisco che può sembrare assurdo ciò che si legge ma sono storie vere di clienti che ci raccontano le loro esperienze.

  • lorena
    gennaio 20, 2016 - 15:10 | Permalink

    E possibile eccome siamo in Italia e purtroppo da così a peggio io sono sposata e siamo disoccupati e sono andata in banca per il semplice motivo che adesso senza più un entrata non sappiamo con cosa pagare il mutuo e risposta del direttore e che dovevamo farci dare una mano dalle rispettive famiglie cioè tra una e l’altra dovrebbero tirare fuori la bellezza di mille euro perché tra mutuo e bollette e mangiare questa è la soluzione della banca sennò hanno voglia ti devi suicidare ed è quello che sto prendendo in considerazione anche se ahimè non si ha nemmeno i soldi per il funerale

  • lorena
    gennaio 20, 2016 - 15:55 | Permalink

    P.s. solo in Italia ti possono pignorare la casa solo se non paghi le spese condominiali anche se sono una minima parte di quello che l’Italia ti rifila tra bollette tasse e quant’altro abbiano inventato

    • Cappa & Associati
      gennaio 20, 2016 - 16:02 | Permalink

      Buongiorno Lorena,
      chiunque ti può pignorare la casa, non solo il condominio.

      P.S.
      In qualsiasi parte del mondo se non paghi ti pignorano la casa.
      In America le procedure sono anche più veloci ed esci di casa dopo un giorno.

      • lorena
        gennaio 20, 2016 - 16:18 | Permalink

        Grazie x la delucidazione ma almeno in America ti daranno una mano invece qua ti chiudono sempre le porte in faccia.
        Volevo sapere anche se per chiudere un conti corrente si deve parlare con il direttore della banca dopo aver fatto tutte le operazioni allo sportello?

        • lorena
          gennaio 20, 2016 - 16:19 | Permalink

          A me è già due volte che capita questo è non so se è normale parte cosa o e legale

          • Cappa & Associati
            gennaio 20, 2016 - 16:50 | Permalink

            L’amministratore è obbligato dalla legge a pignorare la casa dell’inquilino moroso in tutela degli altri inquilini.

        • Cappa & Associati
          gennaio 20, 2016 - 16:49 | Permalink

          Lorena,
          in America non ti da nessuno una mano.

          Dovresti informarti meglio su cosa succede nel mondo.

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *