A Chi Spetta la Manutenzione di una Casa Pignorata?

manutenzione casa

Mi hanno pignorato la casa. Adesso a chi tocca tenerla in ordine senza che subisca dei degradi o crolli a pezzi?

La manutenzione di una casa pignorata spetta prettamente al debitore.

Quindi significa che tutte le spese di manutenzione, anche straordinarie, sono sulle tue spalle, in quanto la casa è si pignorata, ma ancora di tua proprietà.

Infatti, fino al decreto di vendita del giudice, dove la proprietà della casa passa all’acquirente, tu continui ad essere il proprietario e pertanto è responsabilità tua mantenere l’immobile in ordine e sei responsabile dei danni cagionati dalla rovina dell’edificio.

Questo è stato stabilito da una sentenza del tribunale di Napoli seguendo la legge espressa nel codice civile [Art. 2053 Codice Civile].

Questa sentenza scardina quello che in passato la Cassazione aveva più volte stabilito. Che le spese di manutenzione straordinaria dovevano essere sostenute dal creditore oppure dal custode dell’immobile.

Infatti, ci sono tre figure che possono essere definite come custode dell’immobile: L’avvocato o il notaio, gli istituti autorizzati, l’esecutato stesso.

Il custode deve mantenere l’immobile con la diligenza del buon padre di famiglia ed è direttamente responsabile dei suoi danni o degradi.

Di fatto la gestione e la manutenzione dell’immobile sono responsabilità del custode proprio per garantire il massimo ricavo dalla vendita all’asta.

Non solo, tutte le responsabilità derivanti a crolli o danni verso terzi.

Capisci bene adesso in quale strana situazione ti trovi.

nonmipiaceTi trovi a perdere la casa in asta e tu la devi mantenere in perfetto ordine per il nuovo acquirente, altrimenti passi guai legali seri.

La legge non transige!

Ti conviene davvero correre un rischio così grosso a favore di qualcun altro?

nonmipiaceCapisci quando scriviamo che se l’avvocato ti dice che non devi uscire di casa, cosa nenache vera, non ti mette al corrente di tutti questi rischi?

Proprio sabato abbiamo fatto visita ad una cliente che ha una casa stellare, pignorata per circa duecentomila euro.

Ti posto solo un’immagine in modo che ti rendi conto di cosa stiamo parlando.

casa pignorataCome vedi l’immobile è di pregio. Non manca proprio nulla.
La villa si estende su quattrocento metri quadri con tremila metri quadri di giardino su cui posa anche una piscina.

La casa in questione si trova in Emilia Romagna e ha un valore superiore al milione di euro.

Quello che è successo alla proprietaria lo racconteremo la prossima volta, ma voglio portare la tua attenzione a una cosa.

Cosa costa mantenere una casa del genere sapendo già che viene venduta all’asta per meno della metà e che tu sei responsabile della manutenzione?

Ti dico che molte parti della casa devono essere ristrutturate, in totale ci saranno sessantamila euro di lavori.

Per lei una botta, per chi compra a meno della metà del prezzo, una barzelletta!

checkLa proprietaria si è resa conto di cosa sta rischiando e ha deciso di vendere l’immobile.

Ci ha chiesto di seguirla in tutta la procedura perché spaventata e inconsapevole dei rischi.

checkAbbiamo rassicurato la signora senza promettere nulla, anche se ci sono alcune cose che dobbiamo valutare perché la pratica presenta davvero delle difficoltà.

Ti terremo informato sulla vicenda.

Compila il modulo qui sotto per poter essere richiamato.

*Inserisci il Tuo Nome e la tua email, accetta le condizioni di Privacy e clicca sul bottone "Invia"


Privacy *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *